Festa della Donna: “Buon Otto Marzo tutto l’anno”

Le donne forniscono ogni giorno un contributo fondamentale alla vita della comunità. Ma è innegabile che continuano ad essere al centro di discriminazioni nel mondo del lavoro come nella società. – sostiene il primo cittadino – E’ passato ormai più di un secolo da quando, la data dell’8 marzo venne scelta come giornata simbolo della battaglia delle donne per affermare i propri diritti, ma la strada è ancora lunga e piena di ostacoli. Le cronache ci raccontano purtroppo ogni giorno di femminicidi e di donne vittime di soprusi indicibili.”

“In certe parti del mondo le donne vengono considerate alla stregua di schiave. Le donne faticano di più dei loro colleghi uomini a trovare un lavoro e rischiano di perderlo con più facilità. Nella cosiddetta società dei consumi le donne sono oggetto di stereotipi culturali umilianti. Certo, troviamo rispetto al passato più donne in ruoli di responsabilità, ma certamente non in numero sufficiente a rendere giustizia al loro talento e alle loro competenze. Proprio per questo motivo la battaglia per i diritti delle donne non solo va portata avanti ogni giorno con determinazione, ma deve coinvolgere l’insieme della comunità: perché non c’è futuro per una società che non riconosce le pari opportunità fra i sessi discriminando le donne nel mondo del lavoro e nella società. L’8 marzo è la giornata in cui in tutto il mondo si accende un faro sulla questione femminile. Facciamo in modo che questa luce rimanga accesa non solo in questa giornata speciale: buon 8 marzo a tutte le donne tutto l’anno!”

- Matteucci    